CLOUDEATING.COM

Google
  cerca sul web cerca su cloudeating

 

YOU'RE ON CLOUDEATING PAGES

last update 19/11/05

home | poesia poetry | articoli articles| download | invio materiale send your poems| allaboutjazzitalia
Dall'archivio di cluodeating: Ricetta per un incontro di Simplicius | Trattato di culinaria per donne tristi di Héctor Abad Faciolince
Cucinare è poesia
E deve averci pensato anche allora, quel pomeriggio di novembre - stava già facendosi buio - mentre metteva da parte, naturalmente, l'altro ingrediente principale, il vino. Una bottiglia di Beaune. Perché è vero che il vino è per la cottura, ma un qualunque vino da quattro soldi non andrebbe bene. E' un errore risparmiare sul vino. Migliore il vino, in realtà, migliore il coq au vin. Il vino è metà del suo segreto.
Doveva aver aperto la bottiglia per farla respirare - è la mia ipotesi - poco dopo la mia telefonata. E atteso ancora un po' prima di accendere la candela. Ma nel pomeriggio era appena all'inizio del rituale processo di cottura di un piatto classico onorato dal tempo. Rosolare i pezzi di pollo. Cercando, in quei primi momenti, di non pensare, di non sperare, di non fare ipotesi. Cucinare fa anche questo senza dubbio, se non sei precipitoso. Calma i nervi. Occupa la mente e le impedisce di vagare inutilmente qua e là.

(da Graham Swift, La luce del giorno, traduzione di Vincenzo Mantovani, Feltrinelli)
Gallo al gusto di "Lacrima di Morro d'Alba"
(derivazione della famosa ricetta internazionale "Coq au vin", ricetta francese in origine, con vino dell'Alvernia, oggi vino rosso di Borgogna o Beaujolais)

Prendere il gallo già pulito e fiammato e lasciare a bagno con 100gr di sale grosso cambiando 1 o 2 volte l'acqua. Scolare il gallo ed asciugarlo bene, salare e pepare, tagliare in ottavini. Saltare in padella con olio d'oliva e lardo di prosciutto per 5 minuti.Aggiungere in ordine le cipolline, i funghi e l'aglio. Cuocere per 20 minuti facendo restringere il liquido di cottura. Scolare tutto e far riposare in caldo a parte. Deglassare flambando prima con la grappa e bagnare con il vino, insaporendo la lozione con il mazzolino aromatico. In una casseruola adagiare il gallo con i funghi e le cipolline, ricoprire con il sugo filtrato e far sobbollire coperto a fuoco dolce per 20/25 minuti circa. Ricomporre il gallo in una pirofila ricoprendolo con i funghi e le cipolline ed il sugo ristretto di cottura, servendo a parte le fette di pane tostate con il burro.

http://www.marchenet.it/
  Coq au vin


Tritate dunque 150 grammi di cipolline e fatele rosolare in un tegame con un etto di burro per cinque minuti. Tagliate due etti di lardo a dadetti e unitelo al soffritto. In un tegame a parte dorate un pollo di circa un chilo e mezzo tagliato a pezzi, unitevi due etti di funghi puliti e affettati, fate saltare e aggiungete il soffritto. Salate e pepate. Mescolate, aromatizzate con alloro e timo e bagnate con un bicchiere di brandy appena riscaldato. Infiammate. Irrorate lentamente con una bottiglia di buon vino rosso e portate ad ebollizione; aggiungete due spicchi d'aglio schiacciati e cuocete per quaranta minuti circa. Scolate il fondo di cottura in un altro recipiente, filtrandolo con un colino. Tenete carne e verdure in caldo. Rimettete la salsa sul fuoco, incorporatevi un etto di burro impastato con un etto di farina e fatela addensare per dieci minuti. In piatti individuali, disponete due fette di pane tostato; sopra, adagiatevi pollo e funghi, irrorando con la salsa.

http://www.zoooom.it
Bloggers
Wednesday: Woke up. Worked. Visited Liz. Walked in dog sh*t. Went driving in car park with mother. Learnt how to indicate. Very difficult. Was supposed to watch video in Mairead's house. Didn't. Cooked coq au vin. Forgot vin. So it was Coq au vin sans vin.

http://feigninginterest.blogspot.com/2005/10/in-interim.html

www.cloudeating.com