Luigi Ferrarese
Arcipelago del desiderio


Nella memoria, isole lontane
avvolte da nubi di piacere,
evanescenti nella corrusca luce,
si congiungono in arcipelago.

L’arcuato arcipelago,
parodia del tempo circolare,
stravolge nel suo improduttivo piacere
l’etica borghese.

Un’episodica trama peccaminosa
di conturbanti scogli
tratteggia fra rotte di zattera
il complessivo disegno
di un corpo di donna.


www.cloudeating.com