Una poesia di Stefano Medel

Film,
scorrono le immagini,
e ti immergi nella storia,
e lascia per un
po’,
la tua stanza,
i tuoi problemi,
le cose d’ogni giorno,
e ti rifugi,
in mondo ancestrali;
in lontani luoghi,
in vicende altrui;
tra mostri,creature,
e avventure,
che ti fanno
muovere,
perlomeno con la fantasia;
e sogni di partire, e andare via,
dove ,
laggiù,
ti chiama
California,
nel tuo cuore,
e vedi i palmi e i datteri,
e le spiagge di Long,
e i pescherecci di San Pedro,
l’oceano,
nella baia di San Francisco,
nelle strade di Santa Monica,
lo shopping,
e vai laggiù,
vola il tuo desiderio,
di andare on the road;
e ci conti,
ci speri,
chissà mai,
chissà mai.
Tutto può accadere,
ma la fortuna capita di rado,
e sogni di partire,
andare,
via
via.

www.cloudeating.com