La Lista

di Laura D’Incà

Facciamo l’elenco delle parole che potrebbero
esserci utili.
Un taccuino, una matita, un temperino.
Un quaderno, un pennarello.
Ah! Un album, qualche acquerello. Di sicuro una
macchina fotografica.
L’altra volta, pioveva: s’è passeggiato
l’ombrello aperto un poco inclinato
in direzione del cammino.
Neppure in galleria l’abbiamo chiuso
per la pigrizia di doverlo poi riaprire.
Le rocce erano bianche, i ciottoli neri.
Credevo che la spiaggia fosse d’origine
vulcanica.
Ma in fondo che ne so, di geologia?

by Laura D’Incà

Let’s list all the potentially useful words.
A notepad, a pencil, a sharpener.
A block, a marker.
Ah! One album, some watercolors. For sure a
camera.
Last time, it was raining: we walked
the umbrella was open and  leaning slightly
towards our walk.
Nor in the tunnel we closed it
for we’re too lazy to open it again in the end.
Rocks were white, pebbles black.
I thought it was volcanic the origin of sand.
But what do I know about geology?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>